Organigramma e Funzionigramma

ANNO SCOLASTICO 2020/2021

Organigramma e funzionigramma - www.icmineo.gov.it

 

L’ Organigramma e il Funzionigramma consentono di descrivere l’organizzazione complessa del nostro Istituto e di rappresentare una mappa delle competenze e responsabilità dei soggetti e delle specifiche funzioni.

Il Funzionigramma costituisce la mappa delle interazioni che definiscono il processo di governo del nostro Istituto con l’identificazione delle deleghe specifiche per una governance partecipata.
La Dirigente Scolastica, gli organismi gestionali (Consiglio di Istituto, Collegio Docenti, Consigli di Intersezione, Interclasse, Consigli di Classe), le figure intermedie (collaboratori, funzioni strumentali, responsabili di plesso e DSGA), i singoli docenti operano in modo collaborativo e s’impegnano nell’obiettivo di offrire agli alunni un servizio scolastico di qualità. Le modalità di lavoro, quindi, si fondano sulla collegialità, sulla condivisione e sull’impegno di ciascuno, nel riconoscimento dei differenti ruoli e livelli di responsabilità gestionale, nonché della diversità di opinioni mirata a individuare scopi comuni di lavoro. È definito annualmente con provvedimento dirigenziale e costituisce allegato del PTOF. In esso sono indicate le risorse professionali assegnate all’Istituto scolastico con i relativi incarichi. Si differenzia dall’ organigramma poiché alla semplice elencazione dei ruoli dei diversi soggetti, aggiunge anche una descrizione dei compiti e delle funzioni degli stessi.

ORGANIGRAMMA-E-FUNZIONIGRAMMA-

Organigramma

Assegnazione_dei_docenti_alle_sezioni_e_alle_classi_-_a.s._2020-2021_-. 

  1. Tabella Scuola dell’Infanzia n. 1Tabella Scuola dell’Infanzia n. 2 – aggiornamento al 19 ottobre 2020 –
  2. Tabella Scuola secondaria n. 1Tabella Scuola secondaria n. 2 – aggiornata al 3 novembre 2020
  3. Tabella Scuola secondaria n. 3 – aggiornato al 6 novembre 2020
  4. ORGANIZZAZIONE DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA B.GO FLORA
  5. ORGANIZZAZIONE DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA DANTE MONDA (3)

Decreto_coordinatori_di_Team.pdf.pades

Decreto_coordinatori_di_dipartimento.pdf.pades

Decreto_nomina_coordinatore_di_classe_-_aggiornamento_2020.pdf.pades

FUNZIONI STRUMENTALI – NOMINE –

FS_PADULA_2020_pdf.pdf.pades FS_SANTARPIA_2020.pdf.pades INCARICO_FS_SESSA_2020..pdf.pades INCARICO_FS_VUERICH_2020.pdf.pades AREA 2 – Sostegno al lavoro dei docenti

FS_CORVI_2020.pdf.pades FS_FANESI_2020.pdf.pades FS_TARTARA_2020.pdf.pades AREA 3 – Interventi e servizi per gli studenti

FS_marcelli_2020.pdf.pades AREA 3 – Prevenzione del disagio

FS_Scognamiglio_2020.pdf.pades AREA 4 – Interventi a servizio degli studenti Corso ad indirizzo strumentale

ORGANI COLLEGIALI

Gli organi collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche a livello territoriale e di singolo istituto. Sono composti dai rappresentanti delle varie componenti interessate. Il processo educativo nella scuola si costruisce in primo luogo nella comunicazione tra docente e studente e si arricchisce in virtù dello scambio con l’intera comunità che attorno alla scuola vive e lavora.

In questo senso “la partecipazione al progetto scolastico” da parte dei genitori è un contributo fondamentale.

Gli Organi collegiali della scuola, che – se si esclude il Collegio dei Docenti – prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire sia il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche sia il raccordo tra scuola e territorio, in un contatto significativo con le dinamiche sociali.

Tutti gli Organi collegiali della scuola si riuniscono in orari non coincidenti con quello delle lezioni (Dal sito del Ministero della Pubblica Istruzione).

VADEMECUM_GENITORI_RAPPRESENTANTI_DI_SEZIONE_E_CLASSE.pdf.pades

       Comitato di valutazione triennio 2019/2021       COMITATO DI VALUTAZIONE nomina Comitato di valutazione – triennio 2018-2021

Il comma 129 della legge n. 107/2015 ha novellato il Comitato per la valutazione dei docenti, prima disciplinato dall’articolo 11 del D.Lgs. 297/1994. Il Comitato per la valutazione dei docenti dura in carica per il triennio 2018/19, 2019/20, 2020/2021.

COMPOSIZIONE

Il Comitato per la valutazione dei docenti è composto da:

– il dirigente scolastico, che lo presiede;

– tre docenti dell’istituzione scolastica, di cui due scelti dal collegio dei docenti e uno dal consiglio di istituto;

– un rappresentante degli studenti e un rappresentante dei genitori, scelti dal consiglio di istituto;

– un componente esterno individuato dall’USR competente per territorio.

COMPITI

Il Comitato per la valutazione dei docenti è chiamato a svolgere i compiti seguenti:

– individuazione dei criteri per la valorizzazione dei docenti, sulla base di di quanto indicato nelle lettere a), b), e c), punto 3, del comma 129 della legge 107/15;

– espressione del parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo; in sede di valutazione dei neoassunti il comitato è composto dal dirigente scolastico, che lo presiede, dai docenti scelti dal collegio dei docenti e dal docente scelto dal consiglio di istituto ed è integrato dal tutor del neo immesso;

– valutazione del servizio, di cui all’art.448 del D.lgs. 297/94, su richiesta dell’interessato, previa relazione del dirigente scolastico; in tal caso il comitato opera con la presenza dei genitori e degli studenti; se la valutazione riguarda un membro del comitato, questi verrà sostituito dal consiglio di istituto;

– riabilitazione del personale docente, di cui all’art.501 del D.lgs. 297/94.

Risultato immagini per comitato di valutazione immagini  Comitato per la valutazione dei docenti 

Il Comitato per la valutazione dei docenti ha il compito di esprimere il proprio parere relativamente al superamento o meno del periodo di formazione e prova dei docenti neo assunti e con passaggio di ruolo.

Nell’esercizio di tale funzione, il Comitato è composto dal dirigente scolastico e dai docenti dell’istituzione scolastica: i due docenti scelti/eletti dal collegio dei docenti e il docente scelto/eletto dal Consiglio d’Istituto; è integrato, inoltre, dal docente tutor. Non sono presenti né i due rappresentanti dei genitori (o un rappresentante degli studenti e uno dei genitori per la scuola secondaria di secondo grado) né il componente esterno individuato dall’ufficio scolastico regionale. Il Comitato esprime il parere in seguito al colloquio sostenuto dal docente innanzi allo stesso; il colloquio si fonda sulla presentazione delle attività di insegnamento e formazione e sulla relativa documentazione contenuta nel dossier finale del docente. La documentazione deve essere trasmessa dal dirigente al Comitato almeno cinque giorni prima della data stabilita per il colloquio. Si evidenzia che la presentazione del dossier finale (portfolio professionale compreso) di fronte al Comitato sostituisce l’elaborazione di ogni altra relazione. All’esito del colloquio, il Comitato si riunisce per esprimere il parere alla presenza del tutor che presenta gli esiti dell’istruttoria suddetta. Il Comitato, nell’esprimere il parere, tiene in considerazione anche la relazione predisposta dal dirigente scolastico, che contiene la documentazione delle attività di formazione e ogni altro elemento informativo utile all’espressione del parere stesso.

Il parere del Comitato è obbligatorio ma non vincolante, per cui il dirigente scolastico può anche prendere una decisione, debitamente motivata, discordante dal medesimo parere.

 

ANNO SCOLASTICO 2019/2020

Organigramma – a.s. 2019-2020

Organigramma e funzionigramma – a.s. 2019-2020